Ricerca di

Wealth Wise

Mai considerato il private banking? Ecco perché dovreste

byThe i-vest Team
diThe i-vest Team
The i-vest Team

Il mondo del private banking non è sempre stato aperto a tutti. Tradizionalmente, le banche private si sono rivolte a una clientela molto esclusiva. In particolare, le persone nella fascia high-net-worth (coloro che hanno 1 milione di franchi o più in beni investibili). Ma cos’è esattamente il private banking? Come si differenzia dal banking quotidiano e cosa lo rende così interessante? E come potrebbe essere disponibile anche per voi in futuro?

Cos’è il private banking?

Il private banking è così privato che quasi nessuno con uno stipendio “normale” che non appartenga alla categoria high-net-worth sa davvero cosa sia. Probabilmente pensate a uffici di marmo con lampadari, banchieri vestiti in modo impeccabile con valigie e un caveau segreto nel seminterrato. Il che potrebbe essere vero.

Il private banking è profondamente legato alle origini stesse del moderno sistema bancario sviluppato nella Venezia del 12° secolo. Incaricati di gestire le finanze di individui e famiglie benestanti, i consulenti delle banche private fornivano consigli su questioni finanziarie, conducevano operazioni bancarie e aiutavano con altri servizi.

Oggi, il private banking comprende ancora servizi bancari, oltre a servizi di investimento, immobiliari e di conciergerie (come prenotare camere d’albergo di lusso o ritirare un Rolex per voi) per individui con grandi patrimoni (HNWIs). I suoi servizi speciali e il supporto personale di veri consulenti finanziari lo differenziano dal retail banking di massa. “Fondamentalmente, si entra in un club”, dice Victor Cianni, responsabile degli investimenti di Alpian per spiegare il fascino delle banche private.

Retail banking vs. private banking

I clienti del private banking hanno accesso a esperti consulenti finanziari che comprendono i loro bisogni e obiettivi, per creare strategie finanziarie personalizzate. In molti casi, essi eseguono anche tutte le decisioni finanziarie per loro conto (questo è chiamato mandato discrezionale). Proprio come nell’antica Venezia.

Le banche retail d’altra parte, conosciute anche come banche personali o banche dei consumatori, sono aperte praticamente a tutti e forniscono al pubblico servizi bancari standard, come conti di risparmio, carte di debito e di credito, e prestiti. Insieme a questi servizi, le moderne banche digitali permettono anche ai clienti di pagare le bollette e trasferire fondi attraverso i loro smartphone. Ma cosa succede quando i clienti hanno esigenze che questi servizi standard non coprono? È qui che entra in gioco il private banking.

Vantaggi del private banking

Come abbiamo visto, il private banking non riguarda solo la gestione patrimoniale. Sono piuttosto i servizi non di investimento che lo rendono così attraente per gli individui con un alto patrimonio. Ecco una lista di servizi che le persone possono aspettarsi quando entrano in una banca privata:

  • Accesso all’offerta di investimenti esclusivi (operazioni di private equity, opportunità immobiliari, gestori di patrimoni di nicchia)
  • Accesso a una rete delle persone più qualificate del settore, in tutto il mondo
  • Accesso a eventi esclusivi in alcuni dei luoghi più prestigiosi del mondo
  • Servizi di conciergerie (come prenotare una camera d’albergo per la tua famiglia)
  • Servizi non tradizionali (come il prestito di collezioni d’arte, il finanziamento di jet e yacht, o la creazione di trust o entità filantropiche in diverse giurisdizioni)
  • Opzioni di networking (attraverso il vostro banchiere, potete incontrare altri milionari/miliardari del vostro genere e questo è molto interessante)
  • Persone che salvaguardano il tuo denaro. Le persone ricche di tutto il mondo considerano la Svizzera come un luogo sicuro per parcheggiare il loro denaro
  • …. …. e altro ancora

In poche parole:

Il servizio è fondamentale nel private banking. Victor Canni spiega: “La banca viene da te. Non è qualcosa che una banca al dettaglio farebbe”. Molti private banker viaggiano 2000 km durante la notte perché i loro clienti vogliono discutere di investimenti la domenica mattina intorno alla loro piscina, oppure creare un’analisi di 60 pagine in 24 ore e prendere un aereo per presentarla al cliente mentre cena nel suo hotel.

La barriera del private banking

Quando si guardano tutti i servizi offerti dalle banche private, non è una sorpresa che il private banking non sia disponibile per tutti. Mentre è possibile aprire un conto bancario al dettaglio con nessun saldo, la maggior parte delle banche private richiede un deposito iniziale minimo che va da 500.000 a 1 milione di franchi. Ma con questa somma di denaro sarai un pesce molto piccolo, e i banchieri privati non si preoccuperanno molto di te. Per la maggior parte delle banche private, i clienti diventano interessanti solo con depositi a partire da CHF 5 milioni.

Rompere le barriere

L’elevato deposito iniziale limita il numero di clienti che possono accedere alla consulenza finanziaria esperta, ai servizi personalizzati e a un percorso più agevole verso la ricchezza offerto dalle banche private. Tuttavia, c’è un cambiamento nel mercato.

Sempre di più, i servizi bancari innovativi stanno prendendo provvedimenti per rendere questi servizi di private banking più inclusivi.

Questo cambiamento è anche alimentato da nuove tecnologie come l’AI (intelligenza artificiale). A livello globale, i servizi di gestione patrimoniale stanno esplorando modi per sfruttare la tecnologia per soddisfare le richieste di questo mercato fiorente. Un rapporto di Refinitiv sostiene che l’86% delle aziende di gestione patrimoniale considera il servizio ai clienti come una capacità digitale molto importante da acquisire.

Per riassumere:

Nei prossimi anni, i servizi finanziari in grado di fornire la convenienza del digital banking con la competenza e il servizio personalizzato del private banking (senza gli elevati depositi iniziali) hanno il potenziale per cambiare il banking e gli investimenti per come li conosciamo – e finalmente mantenere la promessa di un viaggio verso la ricchezza veramente personalizzato e democratizzato per tutti.

Circa l'autore
The i-vest Team
The i-vest Team

Spinto da un bisogno di chiarezza e semplicità su tutto ciò che riguarda il patrimonio, il team di i-vest lavora a stretto contatto con esperti e consulenti finanziari senior per immergersi più a fondo nel mondo della finanza, degli investimenti e del patrimonio per renderlo più rilevante per voi.